Read e-book online La visione di Ezechiele: Un'indagine su Raffaello (Italian PDF

By Roberto De Feo

Con questo quantity viene resa pubblica in step with l. a. prima volta l. a. ricerca storico-documentale che Roberto De Feo ha condotto sulla Visione d’Ezechiele, celebre tavola attribuita a Raffaello, custodita nelle Gallerie di Palazzo Pitti a Firenze. Da lungo pace l. a. critica si è interrogata sulla tavola raffaellesca, evidenziando problemi di attribuzione e l'eventualità che possa trattarsi di una copia.
Ora De Feo presenta l. a. prima ricerca completa e organica su tutti i documenti d’archivio disponibili sulla tavola di Palazzo Pitti e al pace stesso rivela l’esistenza di una seconda Visione d’Ezechiele appartenente advert una collezione privata, le cui notizie si erano perse nel XIX secolo.
Attraverso i documenti da un lato e il confronto con un'altra Visione d’Ezechiele, De Feo intende portare elementi nuovi di discussione e di indagine, stimolando los angeles comunità scientifica all’approfondimento di una questione che si snoda in cinque secoli tra Roma, Bologna, Firenze, Parigi e l’Inghilterra.
La ricerca di De Feo – presentata il maggio scorso all’Accademia Raffaello di Urbino – è stata oggetto di un ampio clamore mediatico, originato da “L’Espresso”, che vi dedicò una copertina e numerosi articoli e interviste, e alimentato da numerosi altri interventi.
Ora sarà possibile in line with ognuno, specialisti e non, farsi direttamente un'opinione su una delle questioni più intriganti e spinose degli ultimi anni.

Show description

Read More

Read e-book online Attualità delle aree archeologiche: esperienze e proposte: PDF

By Paola Zanovello,Alessandro Pergoli Campanelli,Jeannette Papadopoulos,Rosario Paone,Andrea Pane,Irene Nizzi,Anna Maria Molè,Tessa Matteini,Ippolito Massari,Alessandro Massari,Paolo Mascilli Migliorini,Bianca Gioia Marino,Fani Mallouchou-Tufano,Massimo Luch

Il quantity raccoglie gli atti del VII Convegno Nazionale dell’ARCo “Attualità delle aree archeologiche: esperienze e proposte”, svoltosi dal 24 al 26 ottobre 2013 presso l. a. Facoltà di Architettura Roma Tre. Il Convegno ha posto temi che attengono al restauro, alla conservazione, alle metodologie e alle tecniche d’intervento con particolare attenzione alle relazioni con il contesto urbano. Nelle grandi città infatti, gli interventi infrastrutturali, come advert esempio quelli delle nuove linee metropolitane, pongono importanti sfide e domande sui rapporti che devono essere instaurati tra aree di scavo archeologico e sistemazioni a scala urbana. L’aumento dell’interesse e del numero dei visitatori porta come prima conseguenza l. a. problematica relativa ai criteri di gestione e valorizzazione dei siti d’interesse monumentale, senza sacrificare los angeles tutela e los angeles conservazione degli stessi. l. a. riflessione è quindi molto ampia e generale sulla conservazione di un patrimonio particolarmente fragile, specchio di quella stratificazione storica che costituisce il palinsesto della stessa struttura urbana e territoriale. Il confronto tra esperienze nazionali e internazionali, sulla base del codice dei Beni Culturali e delle normative vigenti, affronta il nodo centrale del problema: come proteggere e conservare? Quali i livelli di compatibilità degli interventi? Come intervenire nell’ambito dell’archeologia preventiva e della manutenzione programmata, prima e al di là dell’emergenza?

Show description

Read More

Read e-book online VERSOPESCARA2027: Dossier di ricerca (Italian Edition) PDF

By Daniela Ladiana,Michele Lepore,Antonio Marano,Caterina Palestini,Rosario Pavia,Lorenzo Pignatti,Domenico Potenza,Donatella Radogna,Piero Rovigatti,Vincenzo Sepe,Lucia Serafini,Enrico Spacone,Alberto Ulisse,Paolo Urbani,Ivo Vanzi,Claudio Varagnoli,Raffaele

Collana STUDI E RICERCHE DI ARCHITETTURA del Dipartimento di Architettura Università degli Studi G. d’Annunzio, Chieti-Pescara, diretta da Paolo Fusero

Questo libro raccoglie i risultati scientifici di un importante Protocollo di intesa firmato dal Dipartimento di Architettura dell’Università G. d’Annunzio e il Comune di Pescara inerente gli studi e le ricerche sulle aree di trasformazione strategica della città. Il primo quantity contiene los angeles “Vision”, ossia l’idea di città del futuro rappresentata attraverso l’individuazione di obiettivi strategici da perseguire nel medio-lungo termine. Sempre nel primo quantity sono sintetizzati i progetti elaborati nel corso della summer season college 2015 su dieci aree strategiche della città, le grandi occasioni urbane su cui Pescara gioca le sue carte di competitività territoriale according to gli anni a venire. Nel secondo quantity sono raccolti una ventina di file di ricerca applicata al caso di studio pescarese inerenti tematiche scientifiche multidisciplinari. Una lettura d’insieme del lavoro fa emergere un quadro interessante sullo stato di avanzamento disciplinare intorno al tema della Rigenerazione Urbana, intesa non solo come interventi edilizi a consumo di suolo 0, ma anche come insieme sistematico di azioni con valenze economiche, ma anche sociali, culturali, etiche, capaci addirittura di incidere sui comportamenti dei cittadini stimolandone nuove sensibilità.

This e-book illustrates the clinical result of the stories and researches on strategic transformation components within the urban of Pescara. The reviews have been played as a part of the $64000 Memorandum of realizing signed among the dep. of structure of the Università G. d’Annunzio and the Pescara Municipality. the 1st quantity makes a speciality of the ‘Vision’, i.e., town of the longer term thought regarding the institution of strategic medium-to-long time period targets. the 1st quantity additionally offers concise information regarding the tasks for the 10 strategic city parts drafted through the summer time college 2015; those are the 10 most vital city possibilities Pescara believes will make the town territorially aggressive within the years yet to come. the second one booklet illustrates the approximately twenty learn Dossiers concentrating on the multidisciplinary clinical themes utilized to the Pescara case experiences. A accomplished interpretation of the reports and researches paints an attractive photo of disciplinary growth related to city Revitalisation, thought of not just as 0 land intake building, but in addition as an orderly ensemble of financial, social, cultural and moral activities in a position to influencing the behaviour of the city’s population and stimulating new sensibilities.

CONTRIBUTI docenti Ud’A
Filippo Angelucci, Massimo Angrilli, Ottavia Aristone, Elianora Baldassarri, Antono Basti, Samuele Biondi, Stefania Camplone, Sebastiano Carbonara, Stefano D’Avino, Gianfranco De Matteis, Giuseppe Di Bucchianico, Massimo Di Nicolantonio, Michele Di Sivo, Matteo di Venosa, Susanna Ferrini, M. Cristina Forlani, Cynthia Ghelli, Adriano Ghisetti Giavarina, Raffaele Giannantonio, Daniela Ladiana, Michele Lepore, Antonio Marano, Caterina Palestini, Rosario Pavia, Lorenzo Pignatti, Domenico Potenza, Donatella Radogna, Piero Rovigatti, Vincenzo Sepe, Lucia Serafini, Enrico Spacone, Alberto Ulisse, Paolo Urbani, Ivo Vanzi, Claudio Varagnoli, Clara Verazzo

Show description

Read More

Giandomenico Amendola's Tra Dedalo e Icaro: La nuova domanda di città (Universale PDF

By Giandomenico Amendola

«Parlare di città è come parlare del mondo quotidiano e dei nostri progetti. los angeles città desiderata riflette, dà forma e voce alla vita che vogliamo o che aspettiamo che essa offra e consenta». In queste pagine, Giandomenico Amendola esamina dieci modelli: l. a. città sostenibile, l. a. città impresa, los angeles città spettacolo, los angeles città cosmopolita, l. a. città alla carta, l. a. città ubiqua, los angeles città bella, los angeles città sicura, l. a. città amica, l. a. città dei cittadini. Nessuna è perfetta, ma tutte assieme possono diventare le mille facce della metropoli del nuovo millennio e dare risposta alle domande e ai desideri della gente.

Show description

Read More

Download e-book for iPad: Stramaledettamente logico: Esercizi di filosofia su by Armando Massarenti,A. Massarenti

By Armando Massarenti,A. Massarenti

È andata a finire così. l. a. filosofia viva, vitale, è fuggita dai libri accademici e si è rifugiata al cinema.Chi non si è chiesto se Neo in Matrix abbia fatto bene a prendere los angeles pillola rossa, o non avrebbe invece dovuto prendere quella blu. Chi non si è domandato se Terminator può veramente cambiare il presente saltando dal suo futuro al nostro passato. Oltre il giardino, uno dei classici del ventesimo secolo, ci ricorda con elegante violenza che non siamo padroni delle nostre parole o del nostro destino. Vorreste davvero diventare Presidenti according to caso? In Ricomincio da capo un uomo è intrappolato in un presente eternamente ripetuto: solo l’amore potrà liberarlo, ma come imparare advert amare nel mondo dell’eterno ritorno? Cinque filosofi italiani – Armando Massarenti, Achille C. Varzi, Roberto Casati, Nicla Vassallo, Claudia Bianchi – affrontano alcune tra le più complesse e intriganti domande filosofiche, a partire da altrettante sceneggiature in keeping with il cinema: come fai a sapere quanto credi di sapere e che non stai invece sognando? In che modo interpreti le parole e i comportamenti degli altri e come fai a essere sicuro di aver capito cosa intendono dire davvero? È possibile cambiare il presente intervenendo sul passato? L’onniscienza renderebbe Dio un essere migliore degli uomini? I lettori sono tutti invitati advert acquistare un biglietto according to una proiezione advert alta tensione mentale e accomodarsi in poltrona.

Show description

Read More

Read e-book online Il patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale: Progetti PDF

By Daniele Ravenna,Mauro Passarin,Maria Rosaria Nappi,Marco Lattanzi,Gianna Gaudini,Rosa Distefano,Vittorio Corà,Massimo Chianello,Mirko Carollo,Rita Bernini,Giuseppe Severini

Il Comitato tecnico scientifico speciale in keeping with il patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale è istituito ai sensi della legge 78/01 “tutela del patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale”, e opera presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Direzione generale Belle Arti e Paesaggio. Il Comitato, composto da 15 membri di varia provenienza (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero della Difesa, enti locali, associazioni, ecc.), esamina progetti di tutela e valorizzazione del patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale e definisce criteri e priorità in line with l’assegnazione dei finanziamenti. Si preoccupa inoltre di promuovere attività di ricognizione, di inventariazione, di studi e ricerche sul patrimonio della Prima Guerra Mondiale. Il quantity illustra l’attività del Comitato dalla sua istituzione (2001), con una attenzione particolare al dibattito normativo che precedette l’approvazione della legge, e agli oltre 70 progetti finanziati dal 2001 advert oggi, tra i quali sono stati selezionati i più rappresentativi.

RITA BERNINI, storica dell’arte presso l’Istituto Centrale in keeping with los angeles Grafica di Roma, ha lavorato a Palermo (Galleria Regionale della Sicilia, palazzo Abatellis) a Venezia (Soprintendenza Beni Artistici e Storici del Veneto orientale), a Roma (Museo nazionale d’arte orientale, Soprintendenza Beni Artistici e Storici del Lazio, Direzione generale consistent with i beni architettonici, storici, artistici e etnoantropologici). Ha svolto attività legate alla tutela ed alla conservazione del patrimonio storico artistico, alla organizzazione di mostre e convegni, alla catalogazione. Nell’ambito dell’attività istituzionale ha organizzato numerose mostre, ha curato pubblicazioni scientifiche, ha partecipato a convegni e giornate di studio su argomenti relativi alla tutela, al restauro e alla valorizzazione del patrimonio culturale del Veneto, della Sicilia, del Lazio e del patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale. Dal 2007 è segretaria del comitato tecnico scientifico speciale in line with il patrimonio storico della Prima Guerra Mondiale.

Show description

Read More

Read e-book online I tessitori di sogni (AsSaggi) (Italian Edition) PDF

By Patti Smith,Andrea Silvestri

“Nel 1991 ho vissuto nei sobborghi di Detroit con mio marito e i miei due figli, in una vecchia casa di pietra posta accanto a un canale che si gettava nel lago Saint Clair. Amavo profondamente l. a. mia famiglia e l. a. nostra casa, e tuttavia quella primavera conobbi una terribile e inesprimibile malinconia. Me ne stavo seduta according to ore sotto i salici, persa nei miei pensieri. Fu in questa atmosfera che cominciai a scrivere I tessitori di sogni.
Cominciai a dedicarmici al principio dell’autunno, proprio mentre le pere iniziavano a prender forma. Scrissi a mano su fogli di carta millimetrata, e il 30 dicembre 1991, il giorno del mio quarantacinquesimo compleanno, portai a termine il manoscritto.
Qualcuno mi ha chiesto se definirei I tessitori di sogni una fiaba. Ho sempre adorato questo genere di racconti, ma temo che non possieda i requisiti necessari. Tutto ciò che è contenuto in questo libro è vero, ed è stato descritto esattamente com’era. los angeles sua stesura mi ha scosso dal mio strano torpore e spero che in qualche modo colmi il lettore di una vaga e singolare gioia.” Patti Smith “Tutto ciò che è contenuto in questo libro è vero, ed è stato descritto esattamente com’era.” Patti Smith

Show description

Read More

New PDF release: Advanced Design (Italian Edition)

By Marco Turinetto,Carlo Rivetti,Michele Platania,Cynthia Ghelli,Clemente Francavilla,Maria Cristina Di Silvestro,Massimo Di Nicolantonio,Nicola Crea,Oscar Cotellessa,Eugenia Chiddo,Elianora Baldassarri,Gianfranco Zaccai

Il quantity, raccoglie contenuti e risultati del Workshop sulle tematiche dell’ complicated layout che ha avuto luogo presso l. a. Facoltà di Architettura di Pescara nel Dicembre 2009. L'iniziativa, promossa dalle Proff. Elianora Baldassarri e Cynthia Ghelli, ha visto gli studenti dei Corsi di Design1A e 1B confrontarsi con un particolare settore del disegno industriale contemporaneo e con i diversi punti di vista dei relatori che vi hanno partecipato.

Show description

Read More